lunedì 20 ottobre 2014

Attestato di Prestazione Energetica (APE), come inserire gli interventi migliorativi con Docet PRO 2010

Il software DocetPRO 2010 (disponibile sulla piattaforma XClima), prevede una apposita sezione per l'inserimento degli interventi di riqualificazione energetica consigliati che, personalmente, trovo piuttosto macchinosa. Vediamo come procedere.

A - Per prima cosa bisogna inserire tutti i dati relativi all'unità immobiliare in esame in modo da calcolare le prestazione energetiche dell'unità immobiliare, Una volta inseriti i dati, sarà quindi necessario cliccare su calcola progetto e poi su stampa certificato. L'APE non sarà ancora quella definitiva perché mancano. per l'appunto, le raccomandazioni. Per comodità chiamiamo il file su cui state lavorando con il nome PIPPO.

B - Ora fate una copia di questo file che chiamerete PIPPO 1. Su questo file modificate i dati opportunamente per tener conto del primo intervento migliorativo ipotizzato. Questo potrà essere la sostituzione della caldaia con una più performante, l'isolamento del solaio, la sostituzione degli infissi, etc. A questo punto cliccate su calcola progetto e come risultato dovreste ottenere un miglioramento delle prestazioni energetiche.

C - Tornate ora sul file PIPPO ed aprite il modulo costi/benefici. Aprite la scheda relativa al Primo Intervento migliorativo ed inserite nella sotto-scheda costi i dati richiesti (descrizione, costo dell'intervento, costo del combustibile).

Nella sotto-scheda Analisi Intervento inserite i valori che trovate al modulo Energia Primaria del file PIPPO 1. Ricordatevi di inserire anche la classe energetica raggiungibile grazie all'intervento.


D - Procedendo in maniere analoga, quindi creandovi il file PIPPO 2, PIPPO 3, etc, inserite gli eventuali ulteriori interventi

E - Per concludere la procedura dovete creare un'ulteriore file (chiamiamolo PIPPO 4) dove inserirete tutti gli interventi migliorativi. I valori così ottenuti per l'Energia Primaria dovranno essere inseriti nella scheda Intervento Globale.



F - A questo punto dal file PIPPO potete stampare l'APE definitiva che finalmente riporterà anche le raccomandazioni. Ciascun intervento, come vedete dalla tabella sottostate, è corredato dal valore di prestazione energetica globale (EPgl) e classe energetica raggiungibili e dagli anni necessari per il ritorno economico.


Giusto per evitare osservazioni inutili, il secondo intervento di tabella, ha un tempo di ritorno economico superiore ai 10 anni. Il tempo di ritorno dovrebbe, in genere, essere inferiore ai 10 anni, ma qui si tratta solo di un esempio utilizzato per comprendere la procedura di inserimento degli interventi migliorativi nel software DocetPRO 2010 di XClima.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari