domenica 14 settembre 2014

Canalette trasversali in legno per la raccolta e lo sgrondo delle acque nelle strade bianche e sterrate

Le canalette trasversali in legno sono una soluzione economica, ma estremamente efficace, per interrompere il deflusso dell'acqua piovana sulle strade sterrate o bianche.

Sono particolarmente indicate quando la pendenza della strada supera l'8 per cento per limitare la lunghezza del percorso compiuto dall'acqua che, altrimenti, acquisisce un maggior potere erosivo creando solchi che ne compromettono la transitabilità.

La messa in posa delle canalette è abbastanza semplice. E' sufficiente realizzare un solco che tagli la strada con una inclinazione di circa 30° rispetto alla normale all'asse longitudinale della strada dove annegare la canaletta. In questo modo l'acqua verrà convogliata verso il pluviale di monte (se la strada ha una pendenza trasversale verso monte) o verso valle (se la strada ha pendenza trasversale verso valle).

Oltre all'economicità, il pregio delle canalette trasversali in legno, rispetto ad altre soluzioni quali le canalette in cemento o in metallo, è che sono facilmente trasportabili per il peso contenuto (basta caricarle sul portapacchi!) e ragionevolmente maneggevoli.

Di contro la durata risulta inferiore, tra i cinque e i dieci anni, in funzione del numero e tipologia di mezzi che transitano la strada.

Per una stradina di accesso di una casa in campagna, con una frequenza di traffico di una decina di passaggi al giorno, rappresentano una soluzione ideale e ragionevolmente duratura.

Le canalette trasversali in legno sono in genere commercializzate dalle falegnamerie o dai magazzini di materiale in legno per esterni. Si trovano più facilmente al nord, ma possono anche essere realizzate con un po' di sano lavoro di bricolage.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari